Connect with us

Musica

Evelyn Evelyn: tra freaks ed arte

Published

on

Evelyn Evelyn, il duo dark cabaret ispirato al mondo dei freaks.

Evelyn Evelyn è un duo musicale che abbraccia principalmente il genere del dark cabaret, un progetto nato nel lontano 2007 che ancora riscuote successo su internet.

Il duetto è formato da  da Amanda Palmer e Jason Webley, i quali narrano di aver scoperto i famosi gemelli siamesi: le signorine Evelyn e Neville meglio note come Eva e Lyn.

Evelyn Evelyn

[ edit by: Sugar Coated Horror ]

Questa creatura da freak show è in realtà  interpretata dagli stessi creatori del progetto, i quali indossano sempre sfarzosi vestiti d’ispirazione barocca coti tra loro per emulare al meglio il corpo deforme dei gemelli siamesi.

I gemelli siamesi nei media e in Evelyn Evelyn

Il tema dei freaks è sempre stato un argomento popolare sia nella cultura cinematografica che fonetica ed addirittura ricorrente in libri e fumetti. Soffermandoci sui gemelli siamesi possiamo notare come “aberrazioni” abbiano messo piede in pellicole horror a tema freak show (telefilm riservati in particolare ai teenagers) ed ispirato diverse band a dedicare loro dei brani.

Evelyn Evelyn racconta la storia di due gemelle siamesi che presentano tre gambe, due teste e due braccia e la loro storia prima di essere salvate da Palmer e Webley da un passato condito di maltrattamenti ed abusi sessuali.

Amanda e Jason affrontano con audacia e coraggio argomenti “scomodi” che hanno ovviamente alzato polemiche, non è un prodotto musicale adatto a chiunque. Il continuo battibecco tra le due gemelle aiuta ad “allegerire” il tutto e a far subentrare una buona dose di umorismo, e le canzoni lasciano fondere la storia e le melodie in un mix impeccabile.

Un album associato sì al goth\dark cabaret ma i generi variano spesso da canzone a canzone, e si può ben notare che i creatori hanno una certa preferenza per i toni teatrali.

La storia discografica dal 2007 fino ad oggi

Nel 13 settembre del 2017 le sorelle esordiscono con Elephant Elephant, un EP composto da un singolo di 3 canzoni da 7″ e da un CD “bonus” con 6 tracce. Il vinile giura fedeltà alle canzoni originali, mentre i brani sui CD vengono filtrati attraverso l’uso di PC per ricreare il suono di una trascrizione radio vintage.

Dopo 3 anni, nel 30 marzo del 2010 viene rilasciato Evelyn Evelyn, il loro primo album con 12 brani; durante lo stesso anno fu organizzato un tour internazionale per celebrare l’uscita dell’album.

Uno dei brani dell’album, My spaceha incluso svariati “ospiti” di notevole fama, tra cui Jimmy Urine (voce dei Mindless Self Indulgence), “Weird Al”Margaret Cho Gerard Way.

Citiamo le parole di Amanda al riguardo:

“Abbiamo selezionato un gruppo di cantanti per partecipare a una canzone chiamata “My Space”.
Che si sappia: non si è creata una situazione alla “We Are the World”, tutte queste persone sono volate a Los Angeles e hanno registrato diverse battute della canzone in uno studio sotto la direzione di Quincy Jones.

Tutti si sono presi 45 secondi della loro vita e ci hanno inviato per e-mail un file della loro voce che cantava la stesso verso, quindi abbiamo mixato tutto insieme.

C’è stata una piccola notizia bomba che annunciava che l’album rappresentava il “debutto canoro di Frances Bean Cobain”. Oh buon Dio. Se state cercando questo, avete sbagliato disco.

Tutti si sono solo divertiti, e non c’è quasi modo di distinguere chi canta cosa… è stato soprattutto uno spettacolo di supporto simbolico per Evelyn Evelyn grazie a tutte queste gentili persone”.

Attualmente non abbiamo altre news dai nostri amati freaks, ma il sito ufficiale cita una sorta di pausa. Nel frattempo vi lasciamo uno dei brani più celebri del loro album.

[ crediti immagine in evidenzia: Sugar Coated Horror ]

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Il nome è Sugar-coated Horror e la classe è '95! Appassionata da sempre del genere horror, di tutto ciò che la mente umana può produrre di inusuale e strano e di musical. La mia arte elogia l'horror, l'androginia e l'erotismo, ed ogni tanto le cose si uniscono "piacevolmente". Sono una character designer ed illustratrice in erba, ma spero di poter fare delle mie passioni un lavoro un giorno!

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 5 =

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari