Connect with us

Internet

241543903: il codice delle teste in frigo

Published

on

241543903

241543903: il numero che apre un nuovo mondo del web.

Alcuni numeri, nella cultura di massa, hanno da sempre dei significati iconici: Il 42 porta subito alla mente “Guida galattica per autostoppisti” mentre il 51 fa pensare all‘area militare più famosa del mondo.

Anche sul web c’è un numero lungo e misterioso che è a suo modo iconico. Se digitiamo, su un qualsiasi motore di ricerca, il numero 241543903, troveremo migliaia di immagini di persone… con la testa nel frigo.

241543903

Non si tratta di un rito misterioso o di un evento paranormale, è solamente una moda che impazzava nel web un po’ di anni fa.

Un fotografo e le sue strane idee

Il 6 aprile 2009 David Horvitz, un artista e fotografo di New York, pubblicò una foto su Flickr. La foto, con il nome “241543903”, mostrava David con la testa nel congelatore, come se stesse cercando qualcosa. Lo stesso giorno un altro utente “SakeBalboa” pubblicò una foto, con lo stesso Tag, usando lo stesso frigo.

Pochi giorni dopo la foto fu caricata su Tumblr insieme alle seguenti istruzioni date da David:

Fatevi una foto mentre avete la testa nel frigorifero. Caricate la foto su Internet con il Tag “241543903”. L’idea è che chiunque cerchi questo Tag misterioso, troverà tantissime foto di gente con la testa nel frigo. Ne ho appena fatta una.

Il 23 aprile nacque un blog dedicato a “Heads in Freezer” registrato sotto il dominio 241543903.com, dove ogni giorno persone diverse pubblicavano la loro esperienza ravvicinata con il freezer.

Il fenomeno crebbe fino a che, ad inizio 2010, centinaia di foto con il Tag “241543903” iniziarono a girare per vari social fra cui Facebook, Twitter e My Space.

241543903

Il trend delle teste in frigorifero ebbe un grandissimo successo in Brasile e Giappone, grazie ad una traduzione del post originale in brasiliano (ad opera di un amico di Horvitz) e giapponese (fatta invece da un anonimo).

241543903: come è nato?

In un’intervista fatta nel 2010 Horvitz ha dichiarato di aver avuto l’idea dopo aver convinto il suo amico Mylinh ad infilare la testa nel freezer per far passare un brutto raffreddore.

Il numero 241543903, inoltre, non è altro che un unione fra il numero seriale del freezer di Horvitz e dei numeri trovati in confezioni di Edamame e Udon presenti all’interno del frigo.

241543903

Usando un Tag così criptico, una ricerca su Google del numero misterioso mette in evidenza solo immagini di persone insieme al loro frigorifero. Oramai ci sono talmente tante foto di facce nel frigo con il Tag “241543903” che Google riconosce questa cifra come se fosse un nome.

Oltre alle immagini, su YouTube è possibile trovare video con il nome “241543903” dove possiamo osservare persone compiere l’impresa richiesta da Horvitz.

Quindi, se mai aveste bisogno di foto di persone completamente estranee che osservano cibo surgelato da molto vicino, adesso sapete cosa cercare: 241543903

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Sono un ragazzo di 22 anni con la passione per l'ecologia, la musica e i film di serie Z. Nel tempo libero narro vicende dimenticate su cyberdude, perché tutte le storie valgono la pena di essere raccontate.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + = 18

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari