Connect with us

NSFW

PornMemes: i memes più famosi basati sul porno

Published

on

La regola 34 parla chiaro, del resto.

Ebbene sì: stavolta un articolo leggero e divertente basato sui memes, o meglio, i PornMemes. Nessuna frittura né benzina per gli incubi: approfondiremo infatti le leggendarie storie celate dietro a contenuti virali… basati (o focalizzati) sul porno.

Un argomento talmente vasto da avere il suo specifico e omonimo subreddit dedicato, e dove i memes riescono a trovare una qualche pace interiore, fondendo l’utile al dilettevole.

Venite con noi quindi, alla scoperta dei memes che sono passati alla storia di internet proprio per aver ironizzato e parodiato sulla pornografia. 

The Internet is for Porn

Forse uno dei più popolari in assoluto: il video (datato primi anni 2000 ma ancora largamente adoperato) altro non è che l’esibizione del musical di Broadway Avenue Q (versione parodistica e dedicata ad un pubblico adulto dei Muppets di Sesame Street) nella canzone chiamata appunto “The Internet is for Porn”.

Nella performance, vediamo due personaggi: Katie Monster (che sta cercando di elencare tutti i fantastici e positivi utilizzi di Internet) e Trekkie Monster (che continua invece ad interromperla, per poter affermare che, alla fine, chi usa internet lo fa solo ed esclusivamente per la pornografia). E come dar torto al buon Trekkie?

 

Probabilmente, la vera e propria origine dei pornmemes e dell’ironia applicata al porno si deve proprio ai due simpatici mostriciattoli peluches.

Right in front on my salad?

Uno dei migliori esempi tra i pornmemes poiché già di per sé esilarante. 

L’iconica scena è tratta dal film pornografico gay Private Lessons 3, caricato per la prima volta sul sito Men.com il 23 luglio 2017. Due uomini sono intenti a darci dentro dietro un bancone mentre cercano di conversare tranquillamente con una ragazza, la quale è ignara della situazione disdicevole poiché si trova dall’altra parte della cucina e si sta preparando un’insalata.

Quando poi lei si rende finalmente conto del tutto, esclama indignata: “Sei serio? Proprio davanti alla mia insalata?“. Il meme era letteralmente servito su un piatto d’argento (o meglio, su una ciotola d’insalata): il web non ha dovuto fare nient’altro che estrapolare il frame con la frase in sovrimpressione per applicarla poi a tutti i contesti possibili.

It’s so f*cking big

Probabilmente il più scontato e celebre esempio tra i porno ricontestualizzati, ma di cui molti ignorano l’origine. L’attrice protagonista del meme è la porno star Tori Black che esclama appunto la sorpresa nel vedere qualcosa di… tremendamente grande (non serve spiegarlo, no?).

La prima ufficiale applicazione di questa scena nel contesto (ndr, passatemi il termine) memico fu su Twitter, dall’utente @twodudesinapool il 7 febbraio 2017. Da allora, macina centinaia di migliaia di meme, tutti focalizzati sull’evidenziare qualcosa di f*ttutamente grande: dalla collezione di memes alla mappa dell’Unione Sovietica nel 1950 o dell’Impero Serbo nel 1355. 

Oh f*ck yeah, spread it

Quella che sarebbe dovuta essere una delle interpretazioni più iconiche dell’amatissima Riley Reid, era in realtà destinata già dal principio ad essere l’ennesimo famoso esempio tra i pornmemes. 

Stando al Redditor ChristopherWhite69, il frame in cui la pornoattrice esclama “Oh sì, diffondilo” è estratto dal film “BLACKED  – La piccola Riley Reid prova un enorme c*zzo nero nel c*lo“. Decisamente esaustivo come titolo, non c’è che dire.

Ma il primo ufficiale utilizzo della scena “incriminata” lo si avrà il 12 agosto 2018, quando il Redditor Shivam091 pubblica lo screenshot con tanto di geniale didascalia sul subreddit DankMemes (mostrato in alto). Il post ha guadagnato 7.500 punti (votato al 94%) nel primo mese.

Inutile dire come possa essere applicato il verbo spread in svariati ed illimitati altri esempi.

I hope mom and dad don’t find out

La scena è tratta dal film porno Slip It In (dello studio Bratty Sis) e l’attrice è (nientepopodimenoche) Lana Rhodes. Sì, Lana sperava che “mamma e papà non lo scoprissero”.

L’origine del pornmeme è databile al settembre 2018, poiché uno dei post più vecchi su Reddit fu pubblicato sempre su / r /dankmemes dall’utente SimonDisaster il 6 settembre 2018, guadagnando oltre 2.900 punti (meme in alto).

Anche qui, le applicazioni sono pressoché infinite.

I pornmemes sui mille volti di Johnny Sins

Definire l’origine di questi pornmemes è molto difficile, ma probabilmente, non è del tutto erroneo credere che siano iniziati fin dagli albori della carriera del buon Sins.

In realtà, il template è quasi sempre lo stesso: sfruttare le mille interpretazioni del leggendario Johnny Sins per non solo trarre facilmente in inganno chi non sa chi sia, ma per farsi due risate con chi invece lo conosce perfettamente.

Il risultato sono memes di altissima qualità, spesso basati anche su un primo utilizzo di foto di Sins nel modo più sbagliato possibile, ovvero in contesti assolutamente erronei da parte di chi ignora la sua reale professione. Diciamo pure, dei veri e propri pornmemes in-volontari. 

pornmemes

Chi invece volesse divertirsi a portare i pornmemes su un livello totalmente più alto, vi invitiamo allora a cercare sui più noti siti pornografici la parola “meme“: buona visione.

Coronavirus

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Scrittrice free lance, ammette senza alcun problema di essere appassionata di erotismo, in tutte le sue forme, sfumature e colori. Fate l'amore non fate la guerra, diceva qualcuno. Ebbene, non è poi così male come idea, dopotutto.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + 1 =

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari