Connect with us

Internet

Max Headroom, il misterioso hack televisivo

Published

on

max headroom

L’interruzione televisiva più famosa della storia è l’interferenza di Max Headroom.

L’interferenza fu un atto di pirateria televisiva, avvenuto a Chicago in Illinois la sera del 22 Novembre del 1987. L’individuo con la maschera di Max Headroom, riuscì ad interrompere i programmi di due emittenti televisive nel giro di 2 ore.
La prima intrusione avvenne su Channel 9 (WGN-TV 9) durante la trasmissione di un programma di informazioni dal nome: Nine ‘o Clock News, Dan Roan, un presentatore sportivo stava commentando la vittoria di 30 a 10 dei Chicago Bears contro i Detroit Lion.

Ad un tratto la trasmissione svanisce e c’è il buio per qualche secondo

Subito dopo compare un personaggio dall’aspetto inquietante: è una maschera di Max Headroom in stile caricaturata con l’aggiunta degli occhiali da sole, ma non era possibile ascoltare l’audio, solo un ronzio. La prima intrusione dura soltanto 20 secondi.

Poche ore dopo, i federali stavano già indagando su uno dei più strani crimini nella storia della televisione, una rara intrusione sul segnale, senza evidenti motivi. Sembrava essere arrivata da un’altra dimensione.

Più tardi, dopo 2 ore, alle 23:15, Canale 11 trasmetteva un episodio di Doctor Who. Ad un tratto il telefilm viene interrotto da un disturbo e compare nuovamente Max Headroom. Questa volta l’intrusione ha anche l’audio e dura per ben 1 minuto e 22 secondi.
L’audio è molto distorto e disturbato da un ronzio.

Dopo di ciò di nuovo il buio e il telefilm del Dottor Who riprese, con il Dottore che pronunciava esattamente in quel preciso istante la frase: “Per quel che ne so, è stato un forte shock elettrico. Deve essere morto sul colpo…”.

Sono passati 30 anni e non si sa assolutamente nulla di chi sia stato a causare questo hackeraggio. Un caso di hacking su un emittente televisiva in questo stile non c’era mai stato.

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

La mia avventura sul Web comincia all’età di 12 anni, quando venni completamente affascinato da internet e dall’informatica. Da subito cominciai a sperimentare tutto ciò che mi era possibile, dallo smontaggio all’assemblaggio dei computer fino allo studiare il back-end e il front-end delle pagine web. Sono appassionatamente curioso, colleziono film, manga e fumetti ed adoro internet.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 83 = 88

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari