Connect with us

Internet

Train Man: la storia di un mito del web

Published

on

Train Man

Chi è il Train Man?

Train Man (Densha Otoko in lingua originale) è sicuramente una delle storie più famose nel mondo di internet, uno dei racconti più wholesome (ndr, meravigliosi) dell’intero universo del web, soprattutto per la sua evoluzione: dalla nascita del fenomeno su 2Channel alla presentazione al pubblico di massa e al consacramento come uno dei fenomeni internettiani più importanti di sempre.

Ma partiamo dall’inizio della storia.

La storia di Densha Otoko (Train Man)

Il 14 Marzo del 2004 precisamente alle ore 21:25, l’utente 731 del sito web BBS Giapponese “2Channel” (il forum anonimo più famoso del web, da dove poi è derivato 4Chan) posta una risposta su un thread dedicato a “uomini single con problemi d’amore“, raccontando una sua particolare avventura appena vissuta sulla metropolitana.

scena Train Man (2005)

Una scena del film Live Action del 2005 dedicato a Train Man

Secondo il racconto, l’utente era seduto accanto ad una giovane ragazza sul treno, in un vagone di sole donne: tutto scorreva normalmente, fino a quando un uomo non entrò dentro quello stesso vagone vagone e, visibilmente ubriaco, iniziò a tormentare le signore, soffermandosi in particolare su una ragazza che se ne stava in disparte.

L’Utente allora prese coraggio e disse all’uomo di smettere di importunare la ragazza: il molestatore a quel punto non la prese bene e i due iniziarono a litigare mentre le altre passeggere, approfittando della situazione, andarono a chiamare il conducente del treno, che intervenne immediatamente per risolvere spiacevole incidente.

Successivamente, l’utente descrive nel commento il proprio stupore nel vedere la ragazza ringraziarlo profondamente per averla salvata dalla molestia: prima di andarsene infatti, la giovane donna chiese al ragazzo suo indirizzo di casa, spiegando di volerlo ringraziare a dovere per il suo gesto coraggioso.

Una volta tornato a casa, l’utente decide così di condividere la sua avventura su 2Chan: la storia diventa piuttosto famosa all’interno del thread, cosa che fa guadagnare all’autore il nickname “Densha Otoko” (ovvero tradotto letteralmente “l’uomo treno“, Train Man appunto).

L’appuntamento

Un paio di giorni dopo l’accaduto, Train Man riceve un pacco dalla ragazza, contenente un set di tazzine da tè di marca “Hermès“: sbalordito, il ragazzo racconta nuovamente su 2Chan e capisce che il regalo è troppo costoso per essere un semplice “ringraziamento”, così, seguendo un consiglio da parte di un secondo utente del sito, il nostro Train Man contatta la donna.

Mentre scrive alla ragazza, il ragazzo le confessa alcuni particolari legati alla sua vita, come ad esempio: il fatto di non essere mai stato fidanzato, di essere un semplice “Otaku di Akihabara” e di non aver mai avuto un appuntamento. La ragazza propone quindi al nostro utente proprio un appuntamento e lui accetta di buon grado (ndr, non prima di aver chiesto sempre consiglio online su come vestirsi e come comportarsi durante un appuntamento galante).

Il primo incontro è un successo e i due iniziano a frequentarsi abitualmente: Train Man intanto continua a postare aggiornamenti sulla situazione su 2chan (come ad esempio l’essere riuscito ad uscire dal suo guscio di timidezza e di essere diventato molto più socievole) e dopo una serie di appuntamenti, lui prende coraggio e si dichiara alla ragazza (che verrà affetuosamente ribattezzata “Hermes“), che accetta immediatamente il suo amore.

Quando gli utenti del sito vengono a sapere della lieta notizia, si crea una sorta di celebrazione di massa virtuale online.

Il successo di “Densha Otoko”

Centinaia di post dedicati alla coppia felice riempiono 2Chan: i due ricevono moltissimi auguri per il fidanzamento, e vengono create addirittura Fan-Art a tema.

SJA Densha Otoko

la Shift JIS Art inserita su 2chan come banner temporaneo.

Tra queste vi è anche una buffa Shift JIS Art (ndr, una sorta di ASCII ma specificatamente nipponica) che raffigura un treno con sopra trascritto “Densha Otoko”: proprio questa Art verrà inserita all’interno di 2Chan come banner temporaneo.

La storia del leggendario “Train Man” diventa virale, uscendo addirittura dai thread di 2Chan: tutti infatti trovano la storia del giovane otaku-eroe affascinante e commovente. Non a caso infatti, vengono realizzati libri, manga (ndr, arrivato anche in Italia nel 2006 ed edito da Star Comics, “Il ragazzo del metrò”), serie TV e addirittura un adattamento Live Action su questo bizzarro racconto.

In breve tempo “Densha Otoko” diventa un vero e proprio franchise.

 

Nonostante molti dubitino della veridicità della storia, “Train Man” è diventato in poco tempo un vero e proprio fenomeno culturale del web che, negli anni, si è costruito il suo posto sia nella storia di 2Channel che nella storia di Internet in generale.

Il motivo alla base del suo successo è tutt’ora inspiegabile ma è innegabile come, a volte, riesca a diventare virale anche una storia dal lieto fine.

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 3 = 6

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari