Connect with us

Tech

Sony ha presentato Reon Pocket, un mini climatizzatore che si indossa

Published

on

reon pocket sony

Si comanda con l’applicazione dallo smartphone e permette di abbassare la temperatura corporea fino a 13 gradi d’estate e di aumentarla di 8 gradi d’inverno.

Con Reon Pocket si potrà sfruttare un vero e proprio micro condizionatore d’aria indossabile e controllabile dallo smartphone per regolare al meglio la temperatura all’interno degli abiti. L’innovativo progetto di Sony, protagonista di una campagna di crowdfunding sul portale giapponese First Flight, che ha raccolto più di 69 milioni di yen (570.000 euro).

reon pocket first flight

Inizialmente venivano chiesti 66 milioni di yen e si è riusciti (fino alla stesura del seguente articolo) a superare le aspettative. Dunque il Reon Pocket verrà prodotto.

Come funziona il Reon Pocket?

Il piccolo apparecchio pesa poco più di 80 grammi e al momento è stato progettato per essere indossato nel retro di una maglietta speciale, all’altezza fra il collo e la nuca all’interno di una taschino. E’ realizzato dalla Sony Startup Acceleration Program e si collegherà allo smartphone iPhone o Android mediante connessione Bluetooth. Esso può essere controllato dall’apposita applicazione scegliendo la quantità di aria erogata e il calore (dal freddo al caldo). In questa prima versione la batteria dura piuttosto poco, appena 90 minuti, ricaricandosi via usb type-c in due ore, ma è più che prevedibile che le successive versioni garantiranno una vita più lunga così come una gestione più automatica delle variazioni della temperatura, visto che per ora tutto sarà manuale.

reon pocket 3

Durante il periodo estivo può abbassare la temperatura corporea di 13 gradi, in inverno invece può aumentarla di 8 gradi. Dal punto di vista tecnico, Reon Pocket sfrutta un sistema di raffreddamento termoelettrico basato sull’effetto Peltier. Questo fenomeno descrive che una corrente elettrica che scorre tra due semiconduttori differenti posti in contatto in un punto (giunzione di Peltier) produce un trasferimento di calore. A seconda della direzione della corrente, la giunzione emette o assorbe calore, permettendo così di realizzare un dispositivo riscaldante o raffreddante.

Sul mercato a marzo 2020, ma solo in Giappone

Reon Pocket, però, arriverà a marzo 2020 sul solo mercato giapponese. Leggendo all’interno delle pagine del progetto, il dispositivo sarà lanciato in due versioni al costo di circa 160 e 105 euro. L’obiettivo è quello di lanciare poi il prodotto in tutto il mondo nei mesi successivi.

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

La mia avventura sul Web comincia all’età di 12 anni, quando venni completamente affascinato da internet e dall’informatica. Da subito cominciai a sperimentare tutto ciò che mi era possibile, dallo smontaggio all’assemblaggio dei computer fino allo studiare il back-end e il front-end delle pagine web. Sono appassionatamente curioso, colleziono film, manga e fumetti ed adoro internet.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

79 − 71 =

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari