Connect with us

Tech

Doom Everywhere, i porting più strani di Doom

Published

on

Doom ha rappresentato un grande passo in avanti nel mondo dei videogiochi creato da id Software e pubblicato nel 1993 per PC, è ritenuto uno degli esempi più influenti del genere sparatutto in prima persona ma è anche il gioco più emulato con il rilascio del codice sorgente molte persone si sono cimentate nel mettere Doom in qualsiasi dispositivo elettronico che abbia un display (anche in bianco e nero).

Doom su una calcolatriche

Lo youtuber che si occupa di vecchi sistemi hardware, Lazy Game Reviews, in un video ci mostra come giocare allo storico Doom su una “semplice” calcolatrice scientifica, in questo caso utilizza una calcolatrice scientifica Texas Instruments.
Tramite un cavo e il sofware TI Connect è possibile collegare una calcolatrice al computer e trasferire programmi come le varie versioni di Doom per calcolatrice che girano su internet.

Doom su un’oscilloscopio

Un’oscilloscopio è un dispositivo utilizzato per per visualizzare i segnali elettrici. Gli oscilloscopi hanno un sacco di applicazioni scientifiche, dalla risoluzione dei problemi nei dispositivi elettronici all’analisi della musica è stato usato anche per sperimentare il primo videogioco, Tennis for Two nel 1958.
Gli studenti dell’università dell’Università di Southampton, in’inghilterra, hanno trovato il modo per far girare Doom su
un’oscilloscopio digitale.

Doom su un pianoforte

Come esibizione speciale per il Virgin Media Game Space di Londra, un gruppo di addetti ai lavori composto da ingegneri si è riunito per modificare un vero pianoforte per poter giocare a DOOM. David Hayward del VMGS, George Buckenham, Ricky Haggett e lo sviluppatore indipendente Sos Sosowski hanno utilizzato una combinazione di nastro in rame e codificatori di PC per consentire al pianoforte di controllare un computer con DOOM in esecuzione. Le tastiera controllano il movimento in avanti e all’indietro, lo spostamento laterale, la rotazione e la selezione delle armi, mentre i tasti neri sono utilizzati per sparare.

Doom su bancomat

Lo smanettone australiano Aussie50 è riuscito in un’impresa incredibile: trasformare la macchina sparasoldi in un cabinato per giocarci a Doom.
L’australiano ha modificato anche i tasti laterali, quelli con cui scegliamo quanto ritirare, e perfino il tastierino numerico per il pin che serve per muovere il nostro eroe.

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Alieno Nerd che ha lavorato dentro un museo di videogiochi sotto copertura. Attualmente si dedica all'esplorazione spaziale alla ricerca della nerdaggine pura. Adora la birra.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 74 = 77

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari