Connect with us

NSFW

Pornhub per l’orgasmo femminile: è “Orgasm Gap”

Published

on

pornhub

Vieni con me.

Pornhub annuncia una sua nuova ed importante campagna: si chiama “Orgasm Gap”, ed è organizzata in occasione della Giornata Internazionale dell’Orgasmo Femminile che si celebra questo sabato 8 agosto.

La campagna è interamente finalizzata ad uno scopo assolutamente non indifferente: colmare il divario tra la percentuale degli uomini e delle donne che raggiungono l’orgasmo durante il sesso nelle relazioni eterosessuali (fenomeno sociale definito per l’appunto “orgasm gap“), ma ovviamente, in pieno stile Pornhub.

Perché sì: molto spesso il culmine dell’atto viene rappresentato dalla sola eiaculazione maschile, escludendo (o dando invece per scontata) quella femminile.

pornhub

L'(anti)orgasmo più famoso della storia del cinema: quello di Meg Ryan in “Harry ti presento Sally“.

Secondo diversi studi infatti solo il 60% delle donne raggiunge l’orgasmo durante i rapporti eterosessuali, mentre nelle coppie omosessuali sono entrambi i partner a raggiungere l’apice del piacere, nell’85% dei casi.

Inoltre, le donne arrivano più frequentemente all’orgasmo durante la masturbazione e non al contrario in compagnia del proprio partner maschile. Un argomento di certo non nuovo (tutt’altro), ma che merita sempre e comunque la giusta ed opportuna attenzione.

Pornhub contro l’Orgasm Gap

Ma come sensibilizzare (ed informare opportunamente) in merito? Ebbene, Pornhub ha deciso di interrompere (proprio per far rivivere quel senso di pausa improvvisa) al 40% la riproduzione dei video estratti dalla categoria “più visti dagli uomini”, una percentuale per sottolineare simbolicamente il numero di donne che non raggiunge l’orgasmo durante l’atto sessuale.

Ha dichiarato Corey Price, vicepresidente di Pornhub:

“I ricercatori hanno fatto luce ormai da decine di anni sull’orgasmo femminile, sottolineando l’importanza della stimolazione del clitoride e dei preliminari per far raggiungere alle donne il (così detto) “The Big O”. Ciò nonostante, nelle relazioni eterosessuali le donne continuano a rimanere insoddisfatte durante quasi la metà degli incontri sessuali”.

pornhub

Price conclude, spiegando infine:

“Il divertimento non dovrebbe terminare nel momento in cui l’uomo raggiunge l’apice del piacere, per questo invitiamo i nostri visitatori a fare le proprie ricerche per assicurarsi che tutti raggiungano la meta. Per i più volenterosi che hanno voglia di studiare, il nostro sito offre migliaia di video didattici sull’orgasmo femminile”.

Ma non solo: come parte dell’iniziativa, Pornhub invita tutte le donne a visitare la pagina dedicata alla campagna dove, inserendo il nome del partner, si potrà generare un certificato ufficiale diDonatore di Orgasmo, da inviare agli uomini che hanno invece portato a termine il compito con successo.

Insomma: ancora una volta una delle aziende pornografiche più famose al mondo cerca di migliorare e rendere più sano il rapporto di coppia, cercando di trasporre il sesso anche nel mondo reale e quotidiano, seppur semplicemente interrompendo (per una volta) i suoi video più celebri.

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Scrittrice free lance, ammette senza alcun problema di essere appassionata di erotismo, in tutte le sue forme, sfumature e colori. Fate l'amore non fate la guerra, diceva qualcuno. Ebbene, non è poi così male come idea, dopotutto.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

63 − 55 =

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari