Connect with us

Internet

Tutto quello che c’è da sapere “sull’attentato terroristico italiano” annunciato su 4chan

Published

on

Un utente di DioChan, lo spinoff italiano di 4chan, ha pubblicato lo screenshot di un thread comparso su /pol/.

Questo post è stato cancellato ma è possibile trovarne alcune tracce, soprattutto, nei commenti di altri utenti. L’utente attualmente indagato dalla polizia postale, dopo numerose segnalazioni, il giorno 25 agosto aveva scritto

«Someday this week something extraordinary, perhaps the first incident of this sort is going to happen in my country. A considerable number of thots will pay the toll, I’ll make sure to choose the most appropriate train for this deed. They won’t get me bevause I’ll an hero with everyone else, I have nothing to lose anymore and I’m ready to give my life for the cause».

In poche parole è un’annuncio di un’attentato terroristico  “il primo del genere nel mio Paese” e inoltre l’ autore di questo gesto ha anche affermato di non aver paura di essere preso dalle forze dell ‘ordine perché la sua intenzione era proprio quella di suicidarsi (an hero, è un meme che significa proprio l’atto di suicidarsi) che si può vedere dallo Screenshot qui sotto.

Dopo circa dodici ore, quello che si presume essere lo stesso utente, pubblica (con un ID diverso) un secondo post. In questo secondo thread l’autore ribadisce la sua intenzione a diventare “martire”, la decisione di farla pagare a quei faggots (dispregiativo che indica gli omosessuali), che pagheranno cara la loro “degenerazione” e che questa cosa succerà questa settimana – promette Anon.

Il terzo post

Il giorno 26 agosto è stato pubblicato un terzo post  in cui le minacce vengono ulteriormente appesantite. Anon annuncia, infatti, nel post la data esatta e più o meno il luogo in cui avverrà l’attacco. Lui scrive che prenderà di mira venerdì 09/30/2019 un  treno italiano in partenza da Roma con destinazione Milano e avverte di  non prendete treni in quella data.

Dietro questo messaggio ci sono varie stranezze: la prima è che l’utente scrittore del post, ha sbagliato mese e voleva scrivere 08 cioè agosto invece di 09 che sarebbe Settembre e quindi questo farebbe pensare che l’utente vorrebbe fare un attentato il 30 settembre ma questo non coincide con quello detto nel post; l’avvertimento dato, cioè di non prendere treni in quella data, farebbe pensare che si prenda gioco delle tante persone costrette a prendere proprio quel treno (visto che sono pochi i treni che collegano direttamente la capitale a Milano). La vera domanda che sorge spontanea, però, è “si tratta di una bufala o è tutto vero?”. La risposta è molto difficile da ottenere, perchè si a un lato 4chan è stato un luogo scelto, molto spesso, da terroristi che hanno annunciato quello che avrebbero fatto proprio con dei post come questi, ma dall’altra parte potrebbe anche trattarsi di un troll di cattivo gusto, come accade spesso.

Il quarto post

Il 29 agosto ha postato un quarto post sempre su 4chan, in questo post, afferma di voler fare l’attentato il 30 di agosto (il giorno dopo) e cercherà di aumentare il numero di vittime ed arrivare almeno a 100

Il caso Brenton Tarrant e  Elliot Rodger 

Sono molto pochi, invece, i casi dove 4chan è stato scelto per annunciare una strage in passato. Un esempio è quello  Brenton Tarrant, l’attentatore di Christchurch, che pubblicò un post su 4chan e in più mise un link per la diretta in streaming su Facebook. Brenton uccise 50 persone e ne ferì tantissime. Queste piattaforme vengono, purtroppo, anche usate per “festeggiare” stragi come queste, come il caso  del “Supreme Gentleman Elliot Rodger il “re degli Incel”. Elliot nel 2014 uccise sei persone ad Isla Vista, prima di suicidarsi. Dopo la strage è stato trovato un manifesto nel quale l’assassino raccontava la sua vita ed ennunciava alcuni punti della sua visione e dei rapporti tra sessi e per quanto accaduto è diventando una delle figure di riferimento del movimento MRA, sottocultura di Internet del men’s rights activism (MRA) soprattutto sulla piattaforma 4Chan.

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Alieno Nerd che ha lavorato dentro un museo di videogiochi sotto copertura. Attualmente si dedica all'esplorazione spaziale alla ricerca della nerdaggine pura. Adora la birra.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 3 = 2

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari