Connect with us

Tech

Telegram annuncia Gram: la criptovaluta concorrente di Libra

Published

on

Continua la concorrenza tra l’azienda di Zuckerberg e Telegram anticipando la data di uscita rispetto a Libra

Annuncio a sorpresa da parte di Pavel Durov, CEO e fondatore di Telegram, riguardante la nuova criptovaluta denominata “Gram“. L’introduzione di essa avverrà entro fine ottobre, secondo il comunicato stampa del giornale New York Times. Prima ancora dell’uscita di Libra, la valuta virtuale di Facebook, comunicata entro il 2020.

Come funzionerà?

Con Gram si potranno fare acquisti nei canali e nelle chat, ma non solo. Si potranno concludere pagamenti online di qualsiasi tipo. Il sistema di wallet digitale sarà simile a quello del Bitcoin: ci sarà una rete di server decentralizzata regolata dal sistema Telegram Open Network (TON) e un modello Blockchain. Insieme gestiscono i trasferimenti della criptovaluta e i portafogli.

All’inizio Gram non sarà disponibile per tutti, ma solo a una ristretta cerchia di utenti, in modo da avere un feedback di campioni di persone più ristretto per elaborare e e risolvere malfunzionamenti del sistema con lo scopo di migliorarlo.

 

Quali saranno le differenze con Libra?

Rumors e investitori dicono che sarà meglio della valuta di Zuckemberg, perchè Libra ancora non è totalmente regolamentata con banche e legislazioni (uno dei motivi per cui non è uscita prima), come non lo era il Bitcoin che poteva essere usato per tutto, soprattutto per acquisti nel deep web presumibilmente vietati e la provenienza della valuta ignota. Gram invece, sta tenendo segrete le altre informazioni proprio perchè sta passando sotto l’occhio e il giudizio delle autorità legislative e bancarie, questo vuol dire che, se passerà ai “controlli normativi” potrà essere controllata, gestita, e tutelata da enti competenti, rendendola più sicura. Un pò come la CONSOB per la borsa.

Per il momento le informazioni sono queste, ma a breve verranno fornite ulteriori notizie dall’azienda di chat e telecomunicazioni.

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Co-fondatore di Cyberdude. Classe 97. Studio Economia e Commercio all'Università degli Studi di Siena. Appassionato di tecnologia, economia, marketing, fotografia, serie tv, film e moda. Amo molto l'intraprendenza che, infatti è stato il motivo per cui abbiamo voluto creare questa piattaforma, insieme ad amici.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 4 =

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari