Connect with us

Internet

Smash Players Smell: l’odore della competizione?

Published

on

Una storia divenuta meme.

La frase “Smash Players Smell” (ovvero, “i giocatori di Smash puzzano“) fa riferimento ad una strana costante presente nei tornei di Super Smash Bros.: su internet infatti, si diffuse a macchia d’olio l’idea che i videogiocatori competitivi di Smash avessero una scarsa igiene personale, a tal punto da essere riconoscibili a causa del loro forte odore.

Come succede spesso sul web, questa “tradizione” è diventata presto un vero e proprio meme, che collega inequivocabilmente i giocatori di SSB ad un olezzo caratteristico.

La nascita di “Smash Players Smell”

L’origine del meme sembrerebbe essere risalente ai primi anni del 2000. Fin dal primissimo torneo competitivo di Super Smash Bros, tenutosi in un hotel a Easton (Pennsylvania), il giocatore Jason “RustyTrombone” Husisian iniziò a notare una persistente puzza durante le varie sfide.

La storia di RustyTrombone fu pian piano condivisa e raccontata da altrettanti partecipanti ai tornei di Smash, fino a spingere nel 2008, un organizzatore di tornei della California a mettere in vigore una regola secondo cui era possibile squalificare un giocatore se la sua igiene fosse stata troppo bassa (ndr, regola introdotta anche da altri organizzatori successivamente).

A confermare ulteriormente la strana costante, ci fu anche organizzatore del torneo Smash.gg chiamato Bassem “Bear” Dahdouh, spiegando che in realtà in media solo il 5% dei giocatori erano effettivamente puzzolenti, ma il loro odore era talmente forte da rendere l’aria quasi perfino irrespirabile.

Nel corso degli anni, è possibile risalire a molti tweet di utenti che, poco prima dell’inizio di un torneo di Smash, ricordavano ai partecipanti di farsi una doccia e lavarsi bene. Sarà però solo nel primo decennio del 2000 che questa strana storia diventerà effettivamente popolare sul web, cristallizzandosi nella frase “Smash Players Smell“.

smash players smell

Nel 2015 infatti l’utente Jarvdawg decise di raccontare nel dettaglio su Twitter una particolare vicenda, accaduta durante la Tallahasee Smash League: lo staff della struttura dove aveva avuto luogo il torneo, aveva definito i giorni dell’evento come “Stinky Day” (ovvero, “giorni puzzolenti“).

In realtà, il post voleva essere un modo per sensibilizzare i partecipanti ad una maggiore cura del proprio odore, per non compromettere le successive edizioni del torneo, ma fu la goccia che fece traboccare il vaso della sopportazione, esponendo il problema al web intero.

Ma perché puzzano?

In realtà, non è mai stato davvero chiarito il motivo dello strano comportamento di questi giocatori. Per alcuni (a quanto pare), la doccia porterebbe danni alla pelle e ai capelli, altri invece tenderebbero semplicemente a non lavare (mai) i propri vestiti.

Stando invece all’organizzatore noto come Pidge, la non curanza sull’odore personale deriverebbe dall’ambiente principale in cui viene giocato Smash, ossia luoghi particolarmente sporchi e ben poco ventilati.

Ad ironizzare sulla strana visione, fu l’utente Dream Chasers che su Amino, scrisse nel 2018 un post che dimostrava ampliamente come l’igiene fosse in realtà competitivamente accettabile, anzi caldamente consigliata.

A causa dell’emergenza pandemica comunque, non è possibile dire se il problema sia stato effettivamente risolto o meno: sta di fatto che, spesso e volentieri, si può notare come molti (tra organizzatori e non) abbiano quotidianamente distribuito deodoranti tra le varie postazioni di gioco durante i tornei di Smash.

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Scrittrice free lance, ammette senza alcun problema di essere appassionata di erotismo, in tutte le sue forme, sfumature e colori. Fate l'amore non fate la guerra, diceva qualcuno. Ebbene, non è poi così male come idea, dopotutto.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − = 5

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari