Connect with us

News

Google festeggia il suo compleanno, ma il motivo per cui sia proprio oggi non è chiaro

Published

on

Oggi il motore di ricerca più usato al mondo compie il suo 21° compleanno,per festeggiarlo Google ha pubblicato un doodle speciale che mostra una fotografia di un vecchio computer fisso sul cui schermo c’è l’homepage di Google del 1998,  ma i motivi per cui il compleanno si festeggia oggi non è chiara.

Ci sono varie ipotesi riguardo alla scelta del 27 settembre alcuni sostengono che la decisione riguarda un post pubblicato nel 2005 in cui Google dichiarava di avere reso mille volte più grande l’indice del motore di ricerca nel giorno del suo compleanno, in risposta a Yahoo ma il post in questione è datato il 26 settembre.

Proprio il 2005 è stata la data in cui Google scelse il 27 settembre come data convenzionale del proprio compleanno, che nel passato era stato festeggiato in giorni diversi: sempre il 27 settembre nel 2002, l’8 settembre nel 2003, il 7 settembre nel 2004.

Un’altra ipotesi e che i due fondatori, Sergey Brin e Lawrence (Larry) Page, pubblicarono una ricerca con il titolo:

The Anatomy of a Large-Scale Hypertextual Web Search Engine

Proprio l’8 settembre  1998 e dove si parlava di un prototipo di ricerca innovativo, ecco un pezzo della sintesi della ricerca:

“In this paper, we present Google, a prototype of a large-scale search engine which makes heavy use of the structure present in hypertext. Google is designed to crawl and index the Web efficiently and produce much more satisfying search results than existing systems. The prototype with a full text and hyperlink database of at least 24 million pages is available at http://google.stanford.edu/   […]”

 

I due fondatori di Google, Sergey Brin e Larry Page, si conobbero nel 1997 mentre studiavano all’università di Stanford, in California, all’inizio non avevano in mente fare affari con la tecnologia perché volevano fare carriera dentro l’università.

Così pensarono di vendere la tecnologia che avevano sviluppato a una delle società che all’epoca permettevano di eseguire ricerche sul Web, Yahoo!, AltaVista ed Excite, l’unica persona a venirgli incontro fu George Bell il CEO di Excite.

Page, che aveva il talento di cercare affari , stimò un prezzo di vendita pari a 1,6 milioni di dollari ma l’intermediario Vinod Khosla suggerì di abbassare le pretese a 750mila dollari. A questo punto  Page e Brin incontrarono Bell per testare la loro tecnologia.

Google betaSu due computer, l’uno a fianco dell’altro, vennero testati i due motori di ricerca. Il motore creato Sergey Brin e Larry Page e quello di Exite una volta inserita la parola “Internet”, quest’ultimo diede come risultato pagine web in cinese su cui appariva anche la parola inglese “Internet”, mentre quello di Page e Brin mostrò delle pagine in cui si spiegava come utilizzare un browser per la navigazione sul Web dal quel momento in poi Google inizio la ascesa nel mondo di internet diventando così il motore di ricerca più usato al mondo e non solo.

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Alieno Nerd che ha lavorato dentro un museo di videogiochi sotto copertura. Attualmente si dedica all'esplorazione spaziale alla ricerca della nerdaggine pura. Adora la birra.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 1 =

Advertisement

Esclusive Facebook

Popolari